Collegio Provinciale Ostetriche

dell'Aquila





NEWS FNCO:


Allarme ostetriche. Solo il 53% delle neo laureate trova lavoro. Intervista al presidente dell'Ordine

clicca qui per leggere l'articolo


Documentazione di interesse per la professione ostetrica: Commissione parlamentare di inchiesta sugli errori in campo sanitario e sulle cause dei disavanzi sanitari regionali

clicca qui per leggere l'articolo


LUCINA ON-LINE

La rivista dell'ostetrica:
ARTE e SCIENZA dell'OSTETRICA/O

clicca qui per i vari numeri; a fondo pagina di ciascuno, potrai scaricare il pdf della rivista




""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""
""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""""

Posta PEC: posta elettronica certificata.

Tutti i professionisti iscritti a un Ordine professionale hanno l’obbligo di attivare un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) che deve essere comunicato al Collegio di appartenenza.

Secondo la legge n° 2 del 28 gennaio 2009 è obbligatorio, per tutti gli iscritti all’Albo professionale, di dotarsi di un proprio indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC). A partire dal 29 novembre 2009 tutte le comunicazioni tra E-mail certificate avranno valenza giuridica ed amministrativa al pari della posta raccomandata A/R. Per ulteriori informazioni si può consultare la hompage del Centro Nazionale per l'informatica nella Pubblica Amministrazione (CNIPA). I messaggi di posta elettronica certificata hanno lo stesso valore di una raccomandata con ricevuta di ritorno solo se il mittente e il destinatario utilizzano una casella PEC.

www.cnipa.gov.it









Site Info:    © 2005-2006 Arxlab. best screen resolution (1024 x 768)